Sketchbook

Ho veramente un milione di taccuini.  Dopo i saldi da Tiger ne ho un milione e due, per essere precisi.

Con le pagine bianche, panna, arcobaleno, a righe sottilissime quasi invisibili, puntinati, di carta liscia, ruvida, per acquerello, trasparenti come una velina o doppi come un cartoncino.

Copertine morbide, di carta riciclata, rigide di cartone e rivestite di un tessuto fuxia che solo a toccarlo è un piacere. E anche gira-brilla. E di plastica. Cuoio.

Taccuini rilegati. Con la spirale nera, oro, argento, oro rosa.

E sono quasi tutti vuoti.

Ho promesso a me stessa che non ne comprerò più finchè non li avrò riempiti. E dato che l’acquisto di cartoleria è un disturbo ossessivo compulsivo, mi sono messa a lavoro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...